venerdì, 21 Giugno 2024

Premio “Il Maestro di Bere il Territorio”

Cerimonia di Premiazione del Concorso Letterario Nazionale

“Bere il territorio” XXII Edizione

Consegna del premio “Il Maestro di Bere il Territorio” UGO NESPOLO

Premio Speciale a Alessandro Masnaghetti

per l’attività editoriale di Enogea e delle mappe per percorrere i territori del vino italiano

Partecipa la Giuria: GIANLUIGI BECCARIA, PIERO BIANUCCI, VALTER BOGGIONE, MARGHERITA OGGERO, BRUNO QUARANTA, MASSIMO CORRADO

Si terrà sabato 23 settembre alle ore 17,30 presso la Sala delle Maschere del Castello di Grinzane Cavour  la Cerimonia di Premiazione della ventiduesima edizione del Concorso Letterario Nazionale “Bere il territorio”, promosso dall’associazione Go Wine.

Ospite d’onore Ugo Nespolo, disegnatore, artista e scrittore, che riceverà il Premio de “Il Maestro di Bere il Territorio”.

Alla presenza della Giuria del Concorso Letterario verranno premiati anche i vincitori delle varie sezioni del Concorso.

Un Premio speciale verrà assegnato ad Alessandro Masnaghetti, per l’importante opera svolta in tanti anni a favore della redazione delle mappe dei grandi territori del vino italiano.

Un secondo Premio speciale verrà assegnato all’associazione “L’Anello Forte” per il progetto promosso da 14 donne impegnate in vigneti e cantine di Monforte d’Alba.

Un premio rivolto a realtà del comparto vitivinicolo che si siano distinte per aver salvaguardato il patrimonio territoriale in un’ottica di valorizzazione del paesaggio, con la fruizione dell’ambiente naturale, volto a stimolare lo sviluppo culturale, turistico, sociale ed economico. Il tutto secondo principi di sostenibilità, nel rispetto di modelli di sviluppo equi e “green”.

 

Il Concorso Letterario Nazionale “Bere il Territorio”

Promosso da Go Wine, associazione nazionale di consumatori e turisti del vino, il Concorso intende contribuire in modo concreto a far crescere la cultura del consumo dei vini di qualità, mirando ad un consumatore sempre più consapevole sia nelle scelte, sia nell’attribuire il giusto valore e significato ad una bottiglia di vino. Il Bando della ventiduesima edizione invita i partecipanti a farsi idealmente viaggiatori. Il tema proposto riguarda il viaggio in un territorio del vino, raccontando un’esperienza, valorizzando i temi che sono cari ad ogni enoturista.

Bere il territorio… per attribuire un valore aggiunto a ciascun vino di qualità. Evidenziando, attraverso il calice, la cultura e l’ambiente in cui quel vino si afferma. Un modo per riaffermare con convinzione che il vino appartiene alla storia ed alla cultura rurale dell’Italia.

Si conferma l’inserimento di un premio speciale a favore di un libro, edito durante l’anno 2022, che abbia come tema il vino o che, comunque, riservi al vino una speciale attenzione.

Da questa edizione un premio speciale viene rivolto a realtà del comparto vitivinicolo che si siano distinte per aver salvaguardato il patrimonio territoriale in un’ottica di sostenibilità nel rispetto di modelli di sviluppo equi e “green”

+ There are no comments

Add yours

Comments are closed.

You May Also Like: