Dopo la pubblicazione del bando di gara per i quattro canali generalisti a livello di diffusione nazionale, sarà aperta la procedura dell'asta per i canali tematici allo stesso livello e subito dopo quella per i canali a livello di diffusione regionale.

 

Il ministro ha ribadito la risolutezza del governo a creare un nuovo ambiente per i media televisivi del paese mettendo così fine allo stato deplorabile che dura da ormai 25 anni.

La procedura di gara per l'assegnazione dei diritti di uso delle frequenze televisive partirà nel mese di marzo. Lo ha detto oggi il ministro greco per le Infrastrutture, Trasporti e Reti ChristosSpirtzis.  Spirtzis ha sottolineato che è in corso l'ultima lettura della specifica tecnica, poi la gara sarà aperta separatamente per ogni licenza di diffusione, aggiungendo che, appena aperta la procedura, ci vorrebbero due mesi perché sia conclusa.

da mondogreco