I luoghi dell'Arte

Bronte, Pinacoteca Nunzio Sciavarello

 

La Pinacoteca Nunzio Sciavarello di Bronte, ospitata nei locali del Real Collegio Capizzi, è nata grazie all'intuizione ed al costante impegno del prof. Nunzio Sciavarrello, illustre artista brontese, che ha donato al Collegio la ricca e preziosa collezione di opere grafiche e pittoriche frutto della personale raccolta nel corso della sua attività professionale ed ha contribuito, con instancabile generosità e sollecitudine, al definitivo allestimento riponendo in esso i frutti del suo sapere e della sua esperienza, dell’impegno artistico e sociale che hanno caratterizzato il percorso della sua vita.
Per dare degna ed organica allocazione alla raccolta delle opere sono stati ristrutturati i locali del piano terra del Collegio, con accesso autonomo dalla via Cardinal De Luca, ed è stata costituita, tra il Real Collegio Capizzi ed il Comune, l’Associazione Culturale di Studi, Formazione Ricerche e Servizi Nicola Spedalieri, che è il mezzo di gestione della Pinacoteca e della Biblioteca e di altre attività che sono in cantiere.
Il corposo nucleo di opere, raccolte e acquisite con dedizione e lungimiranza da Sciavarrello e donate al Collegio con atto del 22 Marzo 2001, rappresenta un significativo exursus artistico dei maestri del 900 ed una preziosa testimonianza del panorama artistico siciliano e nazionale fra secondo e nono decennio del '900.
Sono infatti presenti, per citarne solo alcune, opere di Alessandro e Carmelo Abate, Sebastiano Formica, Rosario Frazzetto, Mimì Maria Lazzaro, Concetto Marchese, Sebastiano Milluzzo, Francesco Ranno, Elio Romano, Domenico Tudisco, Carla Accardi, Concetto Maugeri, Filippo Scroppo, Remo Brindisi, Ernesto Treccani, Gastone Breddo, Carlo Levi, Emilio Isgrò, Mirella Bentivoglio, Alberto Abate, Adriano Altamira, Marco Nereo Rotelli, Antonio e Tano Brancato, Franco Vaccari, Enzo Indaco e di molti altri pittori e scultori del panorama artistico siciliano.
Per Giuseppe Frazzetto trattasi di «un nucleo importante di opere che in pratica assegnano alla raccolta lo status di unicum, considerato che nessun’altra collezione esistente propone alla considerazione degli storici un repertorio analogo (qualche collezione sita nella zona occidentale dell’isola documenta l’attività artistica in Sicilia negli anni precedenti o negli anni successivi)».
Per doveroso omaggio e riconoscimento la Pinacoteca è stata intitolata a Nunzio Sciavarrello ed è stata ufficialmente aperta domenica 10 Ottobre 2010 alla presenza dello stesso Sciavarrello e di numerosi artisti ed autorità.

Fonte: Comune di Bronte

 

PINACOTECA NUNZIO SCIAVARRELLO
Locali piano terra Real Collegio Capizzi (ingresso Via Cardinale De Luca)
Orari di apertura al pubblico:
da Lunedi a Venerdì ore 08.30-13.00 / Giovedi apertura pomeridiana ore 15.30-18.30
Telefono: 3346478584

 

 

Calendario Eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Chi è on line

Abbiamo 125 visitatori e nessun utente online

Arte News

Turner a Roma

dal 22 marzo al 26 agosto 2018 al Chiostro del Bramante

Giornate FAI di Primavera

Sabato 24 e domenica 25 marzo: 1.000 luoghi aperti in tutta Italia

Si chiamava Gesù

Emanuele Puglia in scena al Teatro Garibaldi di Enna